01_Prospetto

 

 

Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è anche la Giornata della Memoria e dell’Impegno per ricordare le vittime innocenti di tutte le mafie.

L’Amministrazione di Arenzano ha deciso di onorarla organizzando l’inaugurazione della nuova sala di Villa Mina, recentemente restaurata, dedicata a Peppino Impastato, vittima della mafia. Questo il programma della giornata.

ore 10.30 – Inaugurazione di Villa Mina
Benedizione di Mons. Giorgio Noli
Interventi di
Maria Luisa Biorci, Sindaco
Claudio Burlando, Presidente Regione Liguria
Marco Doria, Sindaco Città Metropolitana
Gianni Palazzolo, Sindaco di Cinisi

Intermezzi musicali della Banda Musicale “A. Parodi” Città di Arenzano

Ore 15.00 Inaugurazione della Sala Comunale intitolata a “Peppino Impastato”
Il coraggio della libertà – Tavola rotonda
Saluti di Maria Luisa Biorci, Sindaco

Interventi di
Gianni Palazzolo, Sindaco di Cinisi
Danilo Sulis, Presidente Radio 100 Passi “I cento passi”
Matteo Lupi, rappresentante di Libera Liguria “Memoria e impegno per una comunità più solidale”
Erika Berta, Giovanni Firpo, Claudio Pisano di AGESCI Arenzano presentano “La carta del coraggio”
Matteo Cosulich, costituzionalista “La Costituzione delle libertà”
Moderatore Massimo Lauria, giornalista del blog “Remocontro.it

Intermezzi musicali del Gruppo ABNorme

Il Sindaco  consegna il certificato elettorale e la Costituzione italiana ai diciottenni.

ARENZANO 265x175 20.21 MARZO 2015

 

 

Post suggeriti
Contattaci

Non siamo disponibili al momento, lasciateci un messaggio e vi risponderemo al più presto, grazie.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt